Home

Ristart Roma Festival

Ristart 2

Ristart è un festival della cultura indipendente di due giorni a cui hanno partecipato: Mimosa Campironi, Sandro Joyeux, kuTso, Milton Bradley & Henning e inoltre Amigdala, FemaleCut, Lady Coco, Sweat Drops: Dj Stile + Funk Pope, SoulKitchen.

Per Ristart Roma ho curato la campagna di comunicazione online e offline.

Ho avuto la possibilità di trasmettere in pieno il mio gusto per la grafica applicata ai contesti culturali. Il font RISTART è interamente progettato da me, andando a restituire l’idea di “architettura” della città di Roma intesa come costruzione di un nuovo modello creativo e culturale. Anche il visual è ispirato alla città eterna: il sanpietrino, da sempre simbolo indistruttibile delle strade consolari di Roma, in questo caso è un’oggetto fluido che tende a un movimento ondoso, per comunicare il fermento culturale e la costante attività della scena underground romana.

20170623_160911Ristart 1

20170623_160622

Per RISTART ho realizzato anche una serie di social object utili a graficizzare ed animare le fanpage delle crew coinvolte nell’evento:

swat-drops lady-coco k209

 

Oltre alle performance musicali si è tenuto un talk riguardo lo stato dell’arte del management culturale romano al quale hanno partecipato: Flavia Barca (ex-Assessore di Roma alla Cultura); Carlo Testini (ARCI Nazionale per la Cultura) per “Culture Action Europe – Agire per la Cultura in Europa” – illustrazione del lavoro svolto durante gli incontri di CreAction Roma al MACRO; Andrea Masala (ARCI Roma) – report su esperienze dell’incontro pubblico “I Beni di Roma”; Alessandro Leon (economista della cultura) – analisi sulla produzione culturale indipendente; Veronica Cruciani (regista teatrale e direttore artistico del Teatro Biblioteca Quarticciolo); Graziano Graziani (scrittore, giornalista e critico teatrale); Leo Pari e Emiliano Bonafede (musicisti e fondatori dello studio/etichetta musicale indipendente Gas Vintage Records); Giuseppe Giannetti (fondatore del Circolo ARCI “30 Formiche”); Lina Monaco (libreria e studio grafico Ifix); Francesco Cascino (consulente per l’arte contemporanea dell’Ass. Arteprima); Michele Trimarchi (economista della cultura).

 

Web Design
Fabio Folgori